I candidati senza partiti: il simbolo chi l’ha visto?

Dai manifesti sparisce ogni riferimento alle forze politiche. E anche gli slogan latitano
I candidati senza partiti: il simbolo chi l’ha visto?

L’imperativo è intuire, affidarsi ai richiami cromatici, percepire sfumature nello sguardo, intravedere cenni storici. Se siete meno ispirati, provate con Google. Altrimenti scoprire di che partito è quel candidato che occhieggia dal cartellone stradale o che ci pedina sui social network è roba da seduta spiritica. Nei manifesti per le prossime elezioni amministrative, il simbolo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.