Gli ebrei italiani, Eugenio Curiel e la memoria corta di Milano

A proposito del 25 aprile, di Brigata Ebraica e della scarsa memoria dei milanesi. Tedeschi e fascisti organizzarono alla Stazione Centrale tre dei 20 convogli italiani destinati ai campi di sterminio. Il primo lasciò Milano il 6 dicembre del 1943: destinazione Auschwitz. C’erano 96 ebrei, di cui 61 uomini e 35 donne. Il secondo fu […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.