Fuori Carrai, torna l’affare cyber security

Amicizie scomode - La Cia e gli ambienti Usa non si fidano per i rapporti stretti con Israele
Fuori Carrai, torna l’affare cyber security

L’ipotesi che Marco Carrai riesca ad arrivare a occuparsi di cyber security per il governo ormai è archiviata per sempre. L’imprenditore fiorentino è stato bloccato dall’ostilità degli ambienti americani, che non gli perdonano la vicinanza al governo israeliano di Bibi Netanyahu, ostile agli Usa, come rivelato ieri dal Fatto Quotidiano. E lo stesso Carrai, che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.