Fiat indagata negli Usa per frode: “Truccati i dati delle vendite”

Fiat indagata negli Usa per frode: “Truccati i dati delle vendite”

Le consegne mensili del gruppo Fiat Chrysler Automobiles sarebbero gonfiate. L’esposto da parte di due concessionari Usa concorrenti era partito già nel gennaio scorso. Ora su Fca le autorità statunitensi hanno aperto un’indagine per presunta frode. Lo riporta l’agenzia stampa Bloomberg. L’indagine, spiegano le fonti citate dall’agenzia, sarebbe alle fasi iniziali. Al momento non sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.