» Mondo
martedì 05/07/2016

Farage vince con la Brexit ma la fuga non convince

Il leader nazionalista: lascio, ho raggiunto il mio scopo

Altro colpo di scena nella lunga sit-com del dopo Brexit. Prima David Cameron (Tory), poi Boris Johnson e ieri ha annunciato le dimissioni Nigel Farage, il leader del partito UK Independence. E così, con Jeremy Corbyn (Labour) sotto attacco, ballano i vertici di tutti e tre i principali partiti britannici. “Durante la campagna elettorale ho […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Fasulle le “bacchette magiche” anti-bomba

Mondo

Londra: niente più garanzie per gli stranieri

Caso Regeni, i risultati sono “insoddisfacenti”
Mondo
Il dossier

Caso Regeni, i risultati sono “insoddisfacenti”

di
Macron complotta, Sarko spia: vive la France!
Mondo
Il personaggio

Macron complotta, Sarko spia: vive la France!

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×