Fake news a Modena, prima condanna per attivista no-vax

Fake news a Modena, prima condanna per attivista no-vax

La prima condanna a un no vax per fake news. Quattrocento euro di multa per “procurato allarme” a chi aveva esposto cartelloni contenenti notizie false. Lo ha stabilito il giudice Paola Losavio, gip di Modena, nei confronti di Magda Piacentini. La donna commissionò l’affissione di una serie di manifesti sei metri per tre nel febbraio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.