“Facciamolo per l’Italia” Il “baby boom” è palloso

La réclame - della Chicco invita gli italiani a riprodursi in mancanza della loro Nazionale di calcio in Russia. Roba vecchia di cui (però) si discute
“Facciamolo per l’Italia” Il “baby boom” è palloso

Gli spot non riescono più a lasciare il segno. Niente più tormentoni anni 80 alla “Nuovo? No, lavato con Perlana!” o “La mia non è proprio fame, è più voglia di qualcosa di buono”, nessun capolavoro come quello Telecom con Gandhi, nessuno sconosciuto alla Meghan Gale o alla Raz Degan che  diventa sex symbol grazie […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.