Eternit bis, la Procura generale chiede di “spacchettare” il processo di Guariniello

Eternit bis, la Procura generale chiede di “spacchettare”  il processo di Guariniello

La conferma dello “spacchettamento” dei processi per le morti d’amianto nel processo Eternit, imbastito dall’ex pm torinese Raffaele Guariniello, è stata chiesta dal sostituto procuratore generale della Cassazione Delia Cardia ai giudici della Prima sezione penale che dovranno decidere. Se prevalesse la tesi del Pg Cardia, i procedimenti suddivisi per competenza in base alla localizzazione […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.