Eravamo io, i Pink Floyd e una Pompei deserta

Eravamo io, i Pink Floyd e una Pompei deserta

Storia e segreti del primo film-concerto dei Pink Floyd, pensato senza pubblico per meglio dar corpo alle loro visionarie sonorità mescolando passato e futuro fra i gradoni dell’Anfiteatro di Pompei. Terzo libro della saga (“Pink Floyd Storie e Segreti”, “Il Fiume infinito, tutte le canzoni dei Pink Floyd” i primi due) che The Lunatics dedica […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.