Due o tre cose che è bene ricordare delle tv Mediaset

Il suo braccio destro faceva affari con la mafia, quello sinistro corrompeva i giudici. Lo storico capo dei suoi lobbisti ha confessato di aver allungato una bustarella a un segretario di partito. Tra i suoi dirigenti c’è stato chi prima ha pagato tangenti a un ministro e poi, una volta entrato in politica, ne ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.