» Commenti
mercoledì 06/09/2017

Di Greenspan, bolle e schiuma: il privato è (la) politica

Come ebbe a dire nel 2005 – con lungimiranza che diremmo parziale – il governatore della Fed Alan Greenspan, “anche se una bolla immobiliare di scala nazionale non sembra probabile, pare ci siano segni di schiuma in alcuni mercati”. Ecco, da allora la schiuma e le bolle non se ne sono andate affatto, anzi crescono […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Il dovere di leggere i classici (a scuola)

Cultura

Il dovere di leggere i classici (a scuola)

Commenti
Cosa resterà...

Garibaldi, il barbone portafortuna

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×