Def: crescita finta, tagli veri. E la mancia agricola per il Sì

A Firenze, dalla Coldiretti già arruolata per le firme sul referendum, Renzi annuncia lo stop all’Irpef per gli agricoltori. Costa solo 200 milioni, su un bilancio gonfiato dall’ottimismo
Def: crescita finta, tagli veri. E la mancia agricola per il Sì

Una mancia al giorno fino al referendum, specie a chi dà una mano. La sessione di bilancio del governo Renzi parte su un doppio binario, da un lato i soliti ottimismi contabili – tutti avallati dall’autorevole firma del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan – dall’altro l’ennesima promessa del premier. Stavolta arriva al Mandela Forum di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.