Debiti della Pa, l’Italia deferita dalla Corte europea

Debiti della Pa, l’Italia deferita dalla Corte europea

L’Italiasarà chiamata a giustificare i ritardi della sua Pubblica amministrazione di fronte alla Corte di giustizia europea. A tre anni dall’apertura della procedura d’infrazione, l’Europa ammonisce gli oltre 100 giorni necessari al Paese per saldare i suoi debiti nei confronti delle imprese. Un ritardo che, secondo i dati di Bankitalia, vale oltre 60 miliardi di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.