Dai commercialisti ai notai: “Non toccate i nostri fondi pensione”

Dai commercialisti ai notai: “Non toccate i nostri fondi pensione”

Commercialisti, chimici, avvocati, geologi, notai, medici e avvocati: cresce il tam tam dei sindacati delle categorie professionali, che criticano l’investimento delle Casse di previdenza nel Fondo Atlante2 per il salvataggio bancario, deciso il 25 luglio dall’assemblea dell’Adepp (l’Associazione degli Enti). E temono per l’impiego dei propri risparmi (500 milioni in tutto) in attività che “teoricamente […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.