Da grande voglio fare il Foreign fighter in Siria

Radicalizzato - Storia di Monsef, dalla comunità per minori al carcere di San Vittore fino al jihad
Da grande voglio fare il Foreign fighter in Siria

Monsef è un mujaheddin, combattente del jihad. Oggi ha 21 anni, ma quando è partito per la Siria era appena diventato maggiorenne. La sua è una storia unica e racconta, in presa diretta, come Monsef El Mkhayar, nato in Marocco nel gennaio del 1995, sia diventato un combattente per Daesh durante la sua permanenza nella […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.