Cuccureddu indagato ma può ritornare subito ad Alghero

Cuccureddu indagato ma può ritornare subito ad Alghero

Il tribunale del riesame di Sassari ha revocato le misure cautelari disposte dal gip di Sassari su richiesta del sostituto procuratore Cristina Carunchio, eseguite lo scorso 10 giugno dai carabinieri del Noe nei confronti del vicesindaco di Alghero, Antonello Usai, del dirigente comunale Giansalvo Mulas, dell’impiegato Giancarlo Chessa, per i quali erano scattati gli arresti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.