“Così Andreotti chiedeva di indagare su Martelli”

Li Gotti al processo. Trattativa sulle manovre contro il Guardasigilli del 41 bis
“Così Andreotti chiedeva di indagare su Martelli”

Nel luglio del ’92, mentre il Parlamento litigava sulla conversione del decreto che istituiva il 41-bis, voluto dal ministro della Giustizia Claudio Martelli, l’avvocato Odoardo Ascari chiese al giovane collega Luigi Li Gotti di studiare le carte dell’inchiesta già archiviata sul Conto Protezione, con particolare riferimento al ruolo del Guardasigilli, per vedere se si poteva […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.