Ciao Schäuble: Merkel prende due piccioni con un “falco”

La rimozione del ministro più popolare è la condizione per iniziare le trattative di governo con Fdp e Verdi. Angela si libera dell’intransigente capo delle Finanze e premia i liberali “anti-Sud Europa”
Ciao Schäuble: Merkel prende due piccioni con un “falco”

Come ogni giorno feriale, il temutissimo e rigoroso Wolfgang Schäuble anche ieri si è recato al lavoro, nell’austero ufficio dove per 8 anni ha gestito il Bundesministerium der Finanzen in Wilhelmstrasse, mettendo in fibrillazione mezza Europa, sfidando Stati Uniti e Russia, chiedendo (nel 2105) che la Grecia venisse esclusa dall’euro per 5 anni e fu […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.