Catania, Mr. Preferenze Pd è accusato di “brogli”

Sammartino, rieletto con 32mila voti, indagato come “istigatore” e “beneficiario”
Catania, Mr. Preferenze Pd è accusato di “brogli”

Il deputato regionale Luca Sammartino, referente del Partito democratico di Catania, è indagato insieme altre otto persone dalla Procura di Catania. I reati ipotizzati a vario titolo sono “errore determinato dall’altrui inganno” e “falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale”. Sammartino è indagato come supposto “istigatore” e “beneficiario” dei presunti “brogli”. Il 33enne odontotecnico catanese è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.