Castellammare, la città che divora un sindaco ogni 2 anni

Castellammare, la città che divora un sindaco ogni 2 anni

A Castellammare di Stabia, città tipo della deindustrializzazione nel Napoletano, dal 2012 sfiduciano un sindaco ogni due anni: in sequenza prima l’azzurro Bobbio e poi i dem Cuomo e Pannullo. Siamo alla quarta campagna elettorale in otto anni e i partiti ci arrivano slabbrati e sfiniti, con le carte rimescolate e i trasformisti sul piedistallo. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.