Calcio tra jihad e nazi: un arresto a Dortmund

Pista islamica per gli ordigni contro il bus del Borussia: sospetti su un iracheno
Calcio tra jihad e nazi: un arresto a Dortmund

Forse è la prima volta che una squadra di calcio viene sconfitta dai terroristi. È successo ieri, in Germania. Il Borussia Dortmund, infatti, ha perso 2 a 3 in casa la partita di andata dei quarti di finale della Champions League, rinviata di 24 ore, contro il Monaco: nessuno vuole togliere il merito agli avversari, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.