Blitz nell’ultimo Consiglio: soldi a pioggia sulla Privacy

In silenzio - Il decreto varato dalla riunione dei ministri il 21 marzo: stipendi più alti del 20% e possibilità di assoldare avvocati esterni
Blitz nell’ultimo Consiglio: soldi a pioggia sulla Privacy

Più soldi per tutti i membri dell’authority della privacy. Il governo guidato da Paolo Gentiloni nell’ultimo consiglio dei ministri utile, il 21 marzo scorso, senza indicarlo all’ordine del giorno e senza aver avvisato i dicasteri competenti, dunque con un vero e proprio blitz, ha approvato lo schema di decreto legislativo Ue che riforma il trattamento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.