Berlusconi e Salvini ai ferri corti. Di Maio spera ancora nel Colle

I due leader del centrodestra non strappano ma si insultano a vicenda. Martedì il giorno della verità: i Cinque Stelle vorrebbero “bruciare” Giorgetti
Berlusconi e Salvini ai ferri corti. Di Maio spera ancora nel Colle

Dal Molise alla Siria, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini sembrano sull’orlo della rottura. Dichiarazioni però, non fatti. L’ex Cavaliere attacca su politica interna (“con la Lega via capitali e imprese”) ed estera e il leader leghista mette B. sullo stesso piano di Alessandro Di Battista: “Basta con gli insulti”. In teoria, il Giovane “Matteo” avrebbe […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.