Bene l’agente sotto copertura e la prescrizione, non le armi

Bene l’agente sotto copertura e la prescrizione, non le armi

Nel capitolo Giustizia ci sono due proposte che ritengo molto positive. La prima è la riforma della prescrizione dei reati. Riflette un vecchia iniziativa dei Cinque Stelle presentata in commissione Giustizia della Camera, dove non fu mai presa in considerazione: la prescrizione si blocca nel momento in cui c’è una richiesta di rinvio a giudizio. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.