Austria, la prima vittima degli xenofobi è Faymann

Il cancelliere si dimette, i socialdemocratici pensano di schierare il sindaco di Vienna Häupl contro l’avanzata dell’estrema destra
Austria, la prima vittima degli xenofobi è Faymann

Le elezioni presidenziali austriache non hanno ancora un vincitore, perché il candidato della destra xenofoba e populista Norbert Hofer s’è imposto al primo turno, ma deve affrontare il ballottaggio. Però, hanno già fatto una vittima di rango: il cancelliere Werner Faymann, socialdemocratico, s’è dimesso ieri e sarà sostituito oggi dal suo attuale vice, Reinhold Mitterlehner, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.