Attacchi dem al sindaco M5s indagato. E lui risponde: “Io sereno, altri meno”

Livorno - L’inchiesta coinvolge anche la vecchia guardia Pd

Le polemiche sembrano non turbare il sindaco di Livorno Filippo Nogarin, che ieri ha confermato l’avviso di garanzia. Il sindaco M5S si dice “sereno” e afferma che “altri non dovrebbero esserlo”. Il riferimento sembra ai vecchi amministratori livornesi del Pd che prima di lui hanno messo mano all’Aamps, l’azienda dei rifiuti controllata al 100% dal […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.