Angemi, dai bulli a scuola al palcoscenico dance più grande del mondo

Il dj italiano - Reduce dal “Tomorrowland”: “Ero balbuziente, la consolle è stata il mio riscatto”
Angemi, dai bulli a scuola al palcoscenico dance più grande del mondo

Archiviato il Tomorrowland, il festival di musica elettronica che si svolge in Belgio dal 2005, c’è giusto una settimana per creare nuove tracce e poi subito in tour. Contattiamo Ninni Angemi telefonicamente, è pressoché inafferrabile. “Ho finito di suonare all’alba. Questa settimana mi sono esibito all’Amnesia e all’Ushuaia di Ibiza, poi a Cipro, al Medusa […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.