» Politica
mercoledì 05/04/2017

Anche le tv locali sono un affare dei tosco-renziani

Nuovi criteri per i 100 milioni di euro di contributi, decide Giacomelli. E il senatore-editore Marcucci festeggia
Anche le tv locali sono un affare dei tosco-renziani

Sarà un caso ma la toscanità premia. Sempre. Il Consiglio dei ministri ha approvato in esame preliminare il regolamento per assegnare i contributi pubblici a tv e radio locali. Un progetto di riforma voluto dall’ex premier Matteo Renzi che fino al 3 dicembre ne aveva fatto un proprio cavallo di battaglia al grido di “basta […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Pd, che strano boom: 150 mila tesserati a iscrizioni già chiuse

Politica

Le “truppe bersaniane” alle primarie? Difficile, a Torino le prime espulsioni

Iran, precipita aereo: nessun sopravvissuto
Politica
A bordo 66 passeggeri

Iran, precipita aereo: nessun sopravvissuto

Politica
La moglie: “M’ha aggredito”

De Falco: “Mai violento, accuse denigranti”

Incidenti sulle Alpi, muoiono tre sciatori
Politica
Valanghe e fuoripista

Incidenti sulle Alpi, muoiono tre sciatori

Matteo esclude le larghe intese, ma tace su Silvio
Politica
I 100 punti del programma

Matteo esclude le larghe intese, ma tace su Silvio

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×