Aleks, l’opportunista nuovo padrone dell’orgoglio serbo

Oggi il premier Vucic può diventare presidente: metterà al suo posto un fido e continuerà a flirtare tra Ue e Russia
Aleks, l’opportunista nuovo padrone dell’orgoglio serbo

Dice l’ultimo sondaggio che tra l’originale e la caricatura stravincerà l’originale: Aleksander Vucic, opportunista di successo, pare avviato a trionfare nelle elezioni presidenziali oggi in Serbia. Attualmente è il premier e piace a molte ambasciate europee, Italia inclusa. Ha un passato imbarazzante al fianco di Milosevic, metodi dispotici, amicizie discutibili – però anche fama di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.