Al premier sfugge la speranza del rimpasto, ma Di Maio (per ora) è contrario e si irrita

Ipotesi - “Nel caso, ne discuteremo”. La truppa grillina non ama Toninelli, Grillo e Bonisoli
Al premier sfugge la speranza del rimpasto, ma Di Maio (per ora) è contrario e si irrita

Quella mezza ammissione è un problema. E infatti a conferenza finita da Palazzo Chigi smentiscono e precisano, mentre ai piani alti del M5S mettono il broncio. Naturale, leggendo il Giuseppe Conte che ieri non ha chiuso a un rimpasto di governo: “È un discorso che un po’ esula dalla sensibilità del presidente del Consiglio. Maturerà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.