1996, quando i “rifugiati” ci salvarono dal ballo dei Los del Rio

1996, quando i “rifugiati” ci salvarono dal ballo dei Los del Rio

Ispirata da una frase contenuta nel libro Il gioco del mondo dello scrittore argentino Julio Cortàzar, Killing Me Softly dei Fugees è riuscita nell’ardua impresa di alzare l’asticella della qualità dei tormentoni estivi nell’anno 1996. La canzone, composta da Charles Fox e Norman Gimbel, fu registrata per la prima volta da Lori Lieberman nel 1971 […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.