Il trucchetto

La Francia vieta i pesticidi (e l’export) in casa, ma li manda all’estero

Il giochino - Tra gennaio e settembre 2022 Parigi ha autorizzato l'esportazione di più di 7.400 tonnellate di pesticidi vietati nell'Unione Europa, nonostante sia il primo Paese Ue ad avere una norma che vieta questo commercio. Le Ong: "La legge Egalim ferma l'esportazione di prodotti fitosanitari, non le sostanze in sé"

Di Luana De Micco
6 Dicembre 2022

Tra gennaio e settembre 2022 la Francia ha autorizzato l’esportazione di più di 7.400 tonnellate di pesticidi vietati nell’Unione Europa. Eppure Parigi dovrebbe dare il buon esempio: è infatti il primo e solo Paese Ue che, dal primo gennaio 2022, vieta di fatto l’esportazione di queste sostanze ultra tossiche, dannose alla salute e all’ambiente, come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui