La storia siamo noi

Vaticano, Dc, Pci e radicali: la stretta via italiana all’aborto

Slalom - Il lento e tortuoso percorso della legge che nel 1978 fece del nostro Paese uno dei primi d’Occidente a favore delle donne

Di Giambattista Scirè *
26 Giugno 2022

La questione dell’aborto è una tematica complessa e delicata, che implica il coinvolgimento delle funzioni della famiglia, della società e dello Stato. L’ordinamento dei vari stati, limitandosi a ricalcare la visione religiosa, iniziò solo in età moderna a disciplinare il problema, sulla scia delle prime acquisizioni scientifiche sulla fecondazione. Fu proprio nell’Occidente di ispirazione liberale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui