Libri

Beckett all’inferno ha “già un’ottima reputazione”

L’ultimo atto del Signor Beckett - Il Goncourt opera prima sull’irlandese fumantino

Di Carlotta Vissani
14 Maggio 2022

È il 25 luglio 1989 e Samuel Beckett alloggia presso la Residenza assistenziale Le Tiers-Temps di Parigi da un anno. Ne ha 83, soffre di enfisema, cade a ripetizione perdendo conoscenza, fatica a tenere la penna in mano. Nella sua camera ci sono un comodino, un comò, una libreria, un frigobar procurato da Edith Fournier, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.