Arrestato anche Rossetto

Raid al Tav in Val Susa 13 misure cautelari

Di FQ
11 Marzo 2022

Carcere, arresti domiciliari, obblighi di firma e divieti di dimora. Tredici misure cautelari, eseguite dalla Digos, hanno colpito i presunti responsabili dei disordini scoppiati negli scorsi mesi in Val di Susa, nella cui cornice furono arrecati danni ai cantieri Tav di Chiomonte e San Didero. Nel bilancio dell’indagine, coordinata dalla Procura di Torino, spiccano gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.