Economia di guerra

Gas e controllo dei capitali per ora tengono a galla Putin

Di Francesco Lenzi Icons/ascolta
2 Marzo 2022

Le ultime sanzioni alla Russia hanno scosso i mercati. Superato l’approccio del 2014 con le sanzioni mirate su banche e oligarchi, si è attaccato il cuore della “fortezza russa”, il portafoglio di riserve valutarie e oro che a gennaio era arrivato a 640 miliardi di dollari, preparato con cura per resistere a un’escalation finanziaria. L’esclusione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.