Bologna

Ammazzò Chiara: per il killer chiesto giudizio immediato

8 Dicembre 2021

La Procura per i minori di Bologna ha chiesto il giudizio immediato per il 16enne accusato di aver ucciso la coetanea Chiara Gualzetti ai piedi dell’abbazia di Monteveglio il 27 giugno. Il pm Simone Purgato contesta al giovane l’omicidio aggravato dalla premeditazione, dai futili motivi e dalla minore età della vittima. Una consulenza psichiatrica ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.