L'inchiesta dell'Aquila

Le intercettazioni su Strada dei parchi: “Toto ha previsto di spendere zero” per la manutenzione

La procura contesta al patron Carlo il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti, inadempienza nelle pubbliche forniture, crollo di costruzioni. Nei verbali i carabinieri parlano di lavori sui viadotti di A24 e A25 "già ammalorati". Le telefonate tra manager: "Se rompono il cazzo sull'autostrada allora io chiamo il MIT e li mando affanculo su Alitalia"

11 Marzo 2021

C’entra eccome il patron Carlo Toto nell’inchiesta della procura dell’Aquila sui viadotti autostradali a rischio sicurezza. Ne sono convinti i carabinieri che parlano di “presenza costante e pervasiva quale dominus indiscusso del gruppo che controlla in maniera dispotica” tutte le iniziative di Strada dei parchi, Toto Costruzioni spa e Infraengineering srl, nonostante non fosse più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione