Roma

Circoli chiusi, cuori spalancati: il Natale di Arci oltre il Covid

Quelle cene delle festività con chi vive in strada

4 Gennaio 2021

Le notti di Natale le strade di Roma sembrano una vasca gelida. Piove, fa freddo, le vie sono quasi deserte, sembra che l’inverno sia calato sulla città tutto insieme. La sera di Santo Stefano due colonie di macchine partono da via Casilina, l’arteria che taglia i quartieri a sud-est, porta d’ingresso della periferia. Le auto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.