Poco più di un mese: è quanto manca alla riapertura delle scuole. Lo sa bene la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, lo sanno i sindacati, i docenti, il personale, i genitori e gli alunni. Alcuni paletti ci sono, altri ancora no. Molte le preoccupazioni: le abbiamo raccolte e abbiamo chiesto chiarimenti direttamente alla ministra. Ministra, partiamo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Scuole e studenti: riorganizzazione in corso

prev
Articolo Successivo

Una tempesta ha messo fuori uso l’ego di Renzi e aiutato la castelli

next