Le parole di Sérgio Xavier Ferolla, tenente generale dell’Aeronautica ed ex presidente del Superiore Tribunale Militare, hanno un peso in Brasile, dove una parte degli ufficiali iniziano a mostrare un certo malessere nei confronti del presidente Bolsonaro e del suo governo. Il parere critico di Ferolla, di origine italiana, conta anche perché non è certamente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Newsletter e temi inediti, ecco come funzionerà un Fatto in più

prev
Articolo Successivo

Atlanta offre un’altra vittima di colore al movimento black

next