In trincea, come sempre, ci sono anche in vigili del fuoco. L’incubo Coronavirus continua e nell’immaginario collettivo in prima linea ci sono solo gli operatori sanitari. Ma in realtà, soprattutto nelle zone più critiche del Nord, dove le ambulanze non bastano più da giorni, sono stati anche i pompieri a soccorrere malati sospetti Covid, avvolti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il papà del 34enne morto: “Call center sicuro”

prev
Articolo Successivo

Fedez: “Codacons vuole bloccare le donazioni”

next