La giornata di domani sarà una delle più importanti del 2020: gli elettori Democratici di 14 Stati americani dovranno decidere se fidarsi o no di un candidato che promette un cambiamento così drastico che rivendica l’etichetta di “socialista”, anche se per gli standard europei non ha nulla di estremo. Il senatore del Vermont Bernie Sanders […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Pesca illecita e senza regole. Il mare nostrum è svuotato

prev
Articolo Successivo

Il calcio taccagno del made in Italy

next