La Bbc è in crisi di credibilità, visione e leadership, dopo le annunciate dimissioni del direttore generale Tony Hall. Ma soprattutto deve risparmiare: e quindi annuncia il taglio di 450 posti di lavoro nelle News, non pochi sui 6.000 dipendenti, per recuperare 80 milioni di sterline entro 2022. Non si salvano nemmeno i mostri sacri: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Trump, la guerra infinita: altro che pace, più bombe per tutti

prev
Articolo Successivo

Al Sultano non basta la Libia. Erdogan vuole tutto il Sahel

next