Bei tempi. “Adesso è assolutamente necessario che il Parlamento approvi una legge che interrompa il decorso della prescrizione almeno dopo la sentenza di primo grado, anche se sarebbe meglio che ciò avvenisse dopo il rinvio a giudizio” (Armando Spataro, allora procuratore capo a Torino, Repubblica, 14.2.2016). Domanda: “L’ex procuratore di Torino Armando Spataro apprezza solo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

lunedì 30 dicembre 2019

prev
Articolo Successivo

La Testatina

next