Dopo aver occupato l’ingresso del palazzo di Giustizia di Milano, assieme ai colleghi di Forza Italia, per protestare contro la “persecuzione dei magistrati” di Silvio Berlusconi, il 24 marzo 2018 inopinatamente l’avvocato Maria Elisabetta Alberti Casellati ha occupato lo scranno più alto di Palazzo Madama. Il centrodestra compatto e i 5S inebriati l’hanno eletta presidente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

La casa di Formigli online: pure Renzi ha la sua Bestia

next