C’è un’indagine molto delicata in Vaticano. Riguarda una serie di operazioni su immobili di pregio a Londra. È un’inchiesta – rivelata ieri da L’Espresso – che ha già sortito i primi effetti: le perquisizioni di due giorni fa nella segreteria di Stato e presso l’Autorità di informazione finanziaria (Aif), e la sospensione cautelativa dal servizio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Vuoi dare la mano al Papa? Devi pagare 250mila euro

prev
Articolo Successivo

“Salvini è stato lento, Conte ha avuto 7 giorni e 7 notti…”

next