Proprio quando si intravede la conclusione del cantiere infinito, la Regione Piemonte ne mette in discussione l’uso. Nei 38 mila metri quadri del grattacielo alto 205 metri progettato dall’archistar Massimiliano Fuksas, il cui costo totale si aggira sui 220 milioni di euro, potrebbero non trovare posto gli uffici della presidenza di Alberto Cirio, che preferisce […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Amatrice tre anni dopo: “Ricostruito soltanto il 4%”

prev
Articolo Successivo

Lo snodo del Viminale: serve un Minniti al momento giusto

next