“Alla televisione avrebbero dovuto parlare solo di quello. Alla radio, sui quotidiani, sulle prime pagine dei giornali. Praticamente non si sarebbe dovuto leggere né sentire altro. Come se ci fosse una guerra mondiale” (Greta Thunberg) Nella variabilità cromatica della nostra politica contemporanea, consona ormai più al linguaggio calcistico che a quello parlamentare, il verde della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Un governo sì, ma buono e senza fretta

prev
Articolo Successivo

La Cina aumenta i dazi. Il G7 inizia già stremato

next