La dinamica dell’omicidio del vicebrigadiere Brega sembra lentamente delinearsi, ma restano ancora non poche zone d’ombra. Per il momento sappiamo che Mario Cerciello Rega ha perso la vita giovedì notte, freddato da otto coltellate. Ad infliggerli è stato il giovane americano Elder Finnegan Lee, da pochi giorni a Roma in vacanza, che ha confessato nel […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

A settembre la Telt farà partire le gare “francesi”

prev
Articolo Successivo

Caccia al colpevole: nel dubbio diciamo che sono magrebini

next